NEWS

25/03/2013

ATTIVITA' DI CONTROLLO AGENZIA DELLE ENTRATE - INDUTTIVO

Accertamento tributario

Alla luce dell’intensificarsi e dell’inasprimento dell’attività di controllo dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza è raccomandabile, solo a titolo di esempio, verificare la corretta conservazione dei contratti clienti / fornitori (dall’anno 2008), controllare che i contenuti di eventuali attività di marketing (sito internet, pubblicità …) siano coerenti con l’attività svolta e con l’oggetto sociale per evitare che i verificatori procedano in maniera induttiva a rideterminare il volume id affari del contribuente.

 
 

<< torna all'elenco
06/05/2019
L’aumento del potere discrezionale delle amministrazioni legittima l’esclusione degli operatori che presentano delle irregolarità tributarie, anche non definitive.

Leggi tutte le news >>