NEWS

14/03/2013

MODELLI ORGANIZZATIVI 231 AL RESTYLING

Diritto societario

La legge anticorruzione 190/2012, in vigore dallo scorso 28 novembre, ha introdotto dei nuovi reati che rendono necessario un adeguamento in tempi rapidi dei modelli organizzativi esistenti.

Si ricorda che il modello organizzativo redatto ai sensi del decreto n. 231 del 2011 permette di garantire la non punibilità della società per illeciti commessi da soggetti in posizione apicale e/o da loro sottoposti.

 
 

<< torna all'elenco
06/05/2019
L’aumento del potere discrezionale delle amministrazioni legittima l’esclusione degli operatori che presentano delle irregolarità tributarie, anche non definitive.

Leggi tutte le news >>